martedì 4 maggio 2010

LA TEORIA DELLA FELICITA' SECONDO SGRADEVOLE - PREMESSA


ci ho pensato proprio l'altro giorno.
era mattino.
ed è suonata la sveglia.
come al solito mi sono messo seduto sul bordo del letto, l'ho spenta, e mi sono alzato in piedi.
e così, mentre camminavo svogliato per la stanza, ho dimostrato senza ombra di dubbio che il relativismo filosofico è francamente inutile.
chiaro no?
no?
mi spiego meglio.
cosa c'è di così particolare nell'alzarsi in piedi al mattino?
beh, è semplice.
il punto è che non mi sono posto alcuna questione sull'esistenza del pavimento.
ci ho messo i piedi sopra e sono andato dritto e filato verso il bagno.
sarei potuto sprofondare in una voragine senza fondo. oppure avrei potuto trovare l'acqua del mare a bagnarmi i piedi. invece no. ho trovato proprio il mio solido, solito, pavimento in legno.
da un punto di vista strettamente teorico, il fatto che finora io abbia trovato un pavimento tutte le volte che mi sono alzato al mattino, non dimostra che il pavimento esista.
non dimostra nemmeno che io lo possa trovare sotto i miei piedi al mattino per il semplice motivo di avercelo trovato negli ultimi 7 anni.
in ogni caso non ci ho pensato un attimo.
mi sono messo in piedi ancor prima di constatare che il pavimento ci fosse.
niente di strano.
lo so che lo fate anche voi.
pertanto prendiamo semplicemente atto di una cosa.
di una cosa soltanto.
la mente umana non funziona secondo il relativismo.
la mente umana funziona secondo la teoria della probabilità.
ma quella della teoria della probabilità è un'altra storia, e ne parlerò un'altra volta, se ne avrò voglia.
quindi è probabile che no.
questa premessa mi serve solo per sgombrare il campo da affermazioni del tipo: non si può dire niente di generale sulle cose.
no, invece.
si può dire qulcosa di generale, eccome.
anzi, si deve.

8 commenti:

  1. utente anonimo4 maggio 2010 19:56

    non direi relativismo.direi che siamo tutti tacchini induttivisti.

    RispondiElimina
  2. utente anonimo4 maggio 2010 23:18

    la mente umana il più delle volte non funziona.altrimenti sai quante stronzate si eviterebbero.(momento di scazzo.ma tu resti un grande.)---ninfomane----

    RispondiElimina
  3. Azz'. So true and so easy. Mi inchino.

    RispondiElimina
  4. non ho ben capito perchè perchè la premessa secondo la quale ragioniamo relativisticamente serva a spiegare che non si può dire niente di generale sulle cose :Dattendo con ansia!

    RispondiElimina
  5. Hai visto troppe volte matrix, dì la verità.

    RispondiElimina
  6. la teoria delle probabilità è relativismo.

    RispondiElimina
  7. Anche il relativismo filosofico è un'affermazione generale sulle cose. Lo so perché stamattina alzandomi dal letto sono sprofondato in una voragine senza fondo.Profeta Incerto

    RispondiElimina
  8. ..il generale è vita più del particolare.bravo!

    RispondiElimina