giovedì 3 settembre 2009

SGRADEVOLE TI SPIEGA LE DONNE #2


restava in sospeso la questione dell'energia, ricordate?
ma figuratevi.
non vi ricordate se quel sacco di cellulite che ha passato la notte a inumidire il vostro materasso era veramente una donna, figuriamoci questo.
comunque, dicevamo.
l'energia compete alla terza regola del funzionamento delle donne.
ricordate sempre:
nessuna parola apre le gambe di una donna quanto "energia".
energia è la parola magica per eccellenza.
è la parola di fronte alla quale qualsiasi individuo vagamente femminile cessa di essere, non dico razionale (perchè ciò andrebbe contro la regola zero) ma almeno vagamente sensato.
non ci credete?
fate una prova.
cominciate un discorso con una tizia qualunque.
e non deve necessariamente essere una patita del new age.
basta che sia convinta, nel suo profondo, e a dispetto di ogni evidenza materiale, di essere particolare e unica.
una tizia qualunque, insomma.
ma funziona generalmente meglio con quelle di sinistra.
ad un certo punto, senza badarci troppo, inserite nel vostro discorso la parola energia.
bene, avrete un successo assicurato.
perché per le donne tutto è energia.

l'amore: energia.
la vita: energia.
i sentimenti: energia.
le pietre: energia.
gli amuleti: energia.

insomma ogni stronzata è energia.
poco importa che una pietra sia una pietra e non faccia un cazzo di niente.
loro hanno deciso che è così.
allo stesso modo in cui hanno deciso che le risposte da dare ad un uomo devono evitare di farle sembrare delle zoccole quando invece lo sono.
anche se questa, a dire il vero, è la regola quattro del funzionamento delle donne, e ve la risparmio.

pertanto, inserire questa innocua parola dentro ad una frase, farà di voi un sensibile esperto di arti venusiane.
"sprigioniamo energia positiva"  vale cento complimenti.
è la prova del nove: se siete così folli da credere che una pietra sia energia, dovreste essere altrettanto folli per sopportare i suoi discorsi insensati post coitum.
o, quanto meno, per farle un paio di coccole prima di rispedirla a casa sua.

25 commenti:

  1. sarà... ma a me la parola energia fa pensare alla Bandabardò, per cui nulla di particolarmente eccitante, anzi il cantante è proprio un cesso

    RispondiElimina
  2. ma il post sul ponte?

    RispondiElimina
  3. n°3 stai attento.
    so dove abiti.

    RispondiElimina
  4. e dove lo metti il KARMA? Si, vabbè, tu lo metti là.
    Non credere che tutte le femmine siano come quelle che frequenti, per molte di noi è tutta questione di psicoenergetica...quando non ci vuole il crick (si chiama così quello per alzare le macchine?) per far succedere qualcosa.
    E sei simpatico, però.
    ciao

    RispondiElimina
  5. Donna avvisata, donna energizzata. Menomale che non ho la cellulite, sennò nel complesso mi sarei anche potuta offendere.

    NêZ

    RispondiElimina
  6. n°5 (ti chiamerò per convenzione come un profumo chanel, ma non ti gasare troppo)

    anche tu sei molto simpatica.
    ma credo di non aver capito un cazzo di quello che hai scritto.

    RispondiElimina
  7. porca puttana. Ecco perchè fallisco sempre a bollare fiche su feisbuc. Posso aggiungere questo capitolo sul mio libro ? thx

    RispondiElimina
  8. Non capisco perché qui le donne ti fanno una tiratina d'orecchi, ti sculacciano un pochino dicendoti "no così non si fa" e poi se ne vanno sul fantomatico ponte del pindarico post dicendoti che, dopotutto, sei simpatico.
    Riesci ad essere fastidioso con brio.

    RispondiElimina
  9. Secondo me la n. 5 voleva sapere se hai bisogno già del crick per tirarlo su

    RispondiElimina
  10. ahaha al massimo attenta
    e non sai dove abito!
    n3

    RispondiElimina
  11. anche la parola "ricco" funziona niente male.

    faina

    RispondiElimina
  12. .....mmmmmmha......-----ninfomane-----

    RispondiElimina
  13. ninfomane, ma sei viva.
    Cristo santo!
    è il post delle rivelazioni, questo.

    RispondiElimina
  14. n. 10: grazie per l'aiuto. Che vuoi farci, è maschio.

    Troppo tardi, S, nel mio intimo (no, non le mutante), mi sono già gasata. Mi è passata solo quando mi è venuto in mente che Chanel è pure la figlia di Totti.

    RispondiElimina
  15. Ecco Faina ha ragione, con me la parola "ricco" funziona

    RispondiElimina
  16. Addenda:
    Qualora vi troviate con una chimica...in luogo dell'energia provate con l'entalpia...potrebbe ulteriormente apprezzare. :-)

    -
    fonti:
    http://it.wikipedia.org/wiki/Entalpia

    RispondiElimina
  17. ok, non può essere una coincidenza... stesso nick e nessuna lettera maiuscola.
    Ma com'è che ti ritrovo sempre?

    RispondiElimina
  18. @ 17

    figurati se con una chimica mi metto a parlare di entalpia. (peraltro il rimando a wikipedia è un po' da sfigati, scusa...).
    semmai le parlerei di exergia.

    @ 18
    di che parli? anzi non lo voglio neanche sapere.

    RispondiElimina
  19. la pizza ai peperoni contiene energia? Io non la digerisco

    RispondiElimina
  20. un sasso energia, già, che baggianata...

    non so perchè, ma mi viene in mente una certa formula di un certo Einstein...

    sgradevole, non è necessario essere anche digiuni di fisicaper risultare sgradevoli.

    comunque carino il tuo blog. o no?

    RispondiElimina
  21. @ 21

    se tu la formula a cui ti riferisci l'avessi anche capita, oltre che vista su un articolo di "grazia", sapresti che senza variazioni di massa non vi sono variazioni di energia. pertanto, a meno che un amuleto di quarzo rosa non emetta particelle o decada in oro, quella che dici mi sembra una grande stronzata.

    RispondiElimina
  22. ah ah grande!!

    RispondiElimina
  23. esattamente!

    rileggendo il tuo post, "ogni stronzata è energia".

    complimenti per il tuo blog.

    veramente energetico!

    RispondiElimina
  24. @ 24

    cazzo. potresti avere ragione.

    RispondiElimina