martedì 14 luglio 2009

SULL'ESTINZIONE E ALTRI PIACERI QUOTIDIANI


le popolazioni alpino-montane sono destinate all'estinzione. ne ho la certezza.
e non tanto per le mutate condizioni climatiche, o per il fatto che non producono tecnologia avanzata o sono privi di industrie rilevanti, quanto per l'opera di alcuni loro rappresentanti troppo fantasiosi.
un fulgido esempio di tale fantasia malata è il cassetto-etichetta.



e questo sarebbe niente se, passeggiando per i boschi, non si trovasse anche il famigerato "mucchio di ramaglia".
all'apparenza è un mucchietto di rami di pino senza vita ed invece, a guardare bene, si può ammirare un cartello nelle vicinanze che individua l'originale südtiroler-volks-mucchio-di-ramaglia.



5 commenti:

  1. utente anonimo14 luglio 2009 19:33

    Per rimanere nello spirito di casa... Lo so che non te ne frega na minchia ma metto il link nel mio blog!!

    ;)

    Fyaa

    RispondiElimina
  2. E' molto interessante tutto ciò

    Lapidaria

    RispondiElimina
  3. O.T. quinta di seno, ottava di culo...

    RispondiElimina
  4. secondo me è opera di boy-scout schizofrenici.

    faina

    RispondiElimina