giovedì 9 luglio 2009

D'ALEMA LO AVEVA PREDETTO: CI SARANNO SCOSSE


questi aquilani proprio non li capisco.
ma cosa cazzo rompono ancora i coglioni con sta storia del terremoto.
hanno avuto il loro momento di notorietà?
bene, si tolgano dai coglioni.
e invece no. sempre al centro dell'attenzione.
hanno voluto il g8.
bene, hanno ottenuto il g8.
hanno voluto bertolaso?
bene, hanno ottenuto bertolaso.
ma non basta.
hanno voluto la delegazione di tutte le first ladies dei vari capi di stato in visita?
e invece di fare una festa a queste benefattrici che vanno in giro con la faccia mogia mogia per far vedere che loro sono proprio toccate da questa sciagura, se ne stanno tutti lì a rompere i coglioni con striscioni del cazzo.
persino george clooney hanno voluto.
ha detto che ci pensa lui a risollevare l'economia dell'abruzzo.
e come accompagnatore si è portato pure walter veltoni.
beh, in momenti di crisi, ed in una terra disastrata, ci si deve pur arrangiare con quello che c'è.
posso capirlo.

per fortuna i giornalisti di repubblica hanno pensato che non era il caso di dare spazio a pochi insulsi contestatori e di dedicarsi, invece, alle cose importanti: "michelle obama indossava un abitino a balze giallo-verde acido e un giacchino di maglia a mezze maniche bianco con fiori in tinta trattenuto da una spilla tonda colorata, orecchini di perle e ballerine. Questa volta i capelli erano raccolti a scoprire il viso. La consorte del premier giapponese, Chikako Aso, portava pantaloni crema e giacca bianca modello Chanel con borsa in tinta. Per Sarah Brown abito grigio-azzurro con una vistosa collana colorata. Vestito grigio ma scuro anche per Filippa Reinfeldt con cinta bianca e maglioncino verde. Margarita Zavala Calderon, moglie del presidente messicano, ha scelto una semplice maglia vinaccia e una gonna bianca. Gonna, bianca a fiori neri, e camicetta nera per la canadese Laureen Harper. La più elegante era la moglie del premier indiano Gur Sharan Kaur con un sari rosa cipria e una collana in tinta."

così si fa.
mica come i contestatori terroni, in ciabatte e canotta.
cazzo.


nella foto:
george clooney indica con fare beffardo l'epicentro del terremoto


4 commenti:

  1. Il prossimo G8 lo faranno a Viareggio, e al posto di George Clooney interverrà Jack Nicholson.

    faina

    RispondiElimina
  2. Clooney sembra Tognazzi intento nel fare una supercazzola: l'epicentro con scappellamento a destra o sinistra?

    Lapidaria

    RispondiElimina
  3. ma che se ne andasse affanculo alla juve, che tanto è sempre rotto, sto cazzo di aquilani.

    RispondiElimina