domenica 14 giugno 2009

BRITISH GIRLS GO WILD

non me lo aspettavo, ma le studentesse universitarie inglesi sono proprio delle gran troie.
se ne vanno ingiro a notte fonda, con 12 gradi, col vento, con la pioggia, praticamente nude.
anzi no.
non proprio nude.
sotto la microgonna costituita da una fascia di stoffa trasparente di 5 centimetri, indossano pure delle scarpe da vere zoccole.
quelle lucide, color rosa shocking, con zeppe e tacco 14 che trovi sono in qualche sito internet specializzato in articoli per feticisti, o in qualche strip club di basso rango in periferia.
il degrado morale di una intera società viene così espresso alla meraviglia da ventenni lascive e corrotte.
perennemente ubriache.
prive di vergogna.
senza sguardi rivolti al futuro.
in grado di abbassare da sole il livello medio di dignità delle donne di tutto il mondo.
e non ci pensano un istante a fare lingua in bocca con il primo uomo gli si presenti innanzi in grado di dire: "hello, i'm italian".

Dio le benedica.

4 commenti:

  1. ora capisci con chi devo avere a che fare tutti i giorni io?

    RispondiElimina
  2. Tieni conto che le donne irlandesi sono da quel punto di vista anche più interessanti...
    ma non acchiapparle fino al venerdì sera!

    RispondiElimina
  3. utente anonimo15 giugno 2009 12:26

    Amen, fratello!

    RispondiElimina
  4. utente anonimo15 giugno 2009 14:53

    molto bello.
    supera il post del ponte.
    Q.

    RispondiElimina