venerdì 29 maggio 2009

SGRADEVOLE TI SPIEGA LE DONNE


la regola zero del funzionamento delle donne parla chiaro: per entrare in sintonia con le donne è perfettamente inutile puntare sulla loro logica e razionalità.
il che non significa che le donne siano individui privi di intelletto.
tutt'altro.
significa solo che, a prescindere dal motivo per cui volete approcciare una donna (che sia per una questione di lavoro, per amicizia o più semplicemente per scoparla), è perfettamente inutile cercare di convincerla.
e, questo, a prescindere da quale sia l'argomento su cui intendete fare leva.
una donna non va convinta per il semplice motivo che ha una naturale propensione a "fare la cosa giusta". perchè le donne amano pensare con la pancia, e non la testa. o almeno di questo si sono convinte nel corso di millenni di evoluzione.
da notare che la cosa giusta non ha niente a che vedere con la logica.
la regola uno del funzionamento delle donne riguarda infatti "la cosa giusta".
volete scopare a tutti i costi la vostra migliore amica ma lei non ci sente perchè è già fidanzata e dice che poi si sentirebbe in colpa?
volete convincere la biondina del vostro corso ad uscire con voi anche se sa che siete fidanzati e bastardi?
non provateci nemmeno a convincerla che voi siete degli scopatori migliori del suo uomo, o che avete più soldi, o che avete questa o quest'altra marcia in più. è tempo sprecato.
non fatele un banale confronto tra dati oggettivi. sarebbe usare la logica. e questo è contrario alla regola zero.
puntate invece tutto sul fatto che scoparvi è la cosa giusta da fare.
potete usare argomentazioni assurde, e prive di fondamenti logici.
"vedi che percepiamo le cose allo stesso modo?"
"senti quanta energia emaniamo quando stiamo assieme?"
ma l'energia fa parte della terza regola del funzionamento delle donne.
e ve la racconto un'altra volta.
se mi va.

6 commenti:

  1. è troppo complicato.
    dovresti mettere dei disegnini.

    RispondiElimina
  2. si, infatti io non ho capito

    RispondiElimina
  3. Io mi ci sono incaponito. Nel senso che mi piace questo scritto e vorrei discernere in modo più appropriato le testi cui si fonda la tua argomentazione. Mi spiego: fare la "cosa giusta" è corretto; voglio dire, fai la cosa giusta ergo stai adottando, non dico la scelta ottima, quanto meno una scelta corretta tra le possibili a tua disposizione. Non stiamo ottimizzando la realtà fenomenica in esame a nostro favore, ma siamo quantomeno nell'accettabilità della soluzione. Dunque è evidente - lo era anche senza le menate che ho appena esposto - che per *cosa giusta* intendi la *cosa giusta* per LE DONNE, che però, ovviamente, non è OGGETTIVAMENTE giusta - o non lo è in modo razionale - denotando dunque una distorsione cognitiva da parte delle stesse, da cui la necessità di non usare la logica, che a livello meramente pragmatico si traduce nel fare abuso di argomentazioni fittizie da parte dell'uomo affinché si lasci in modo autonomo la controparte a doppia X a fare la *cosa giusta* sulla base delle informazioni da noi stessi fornite (informazioni false e tendenziose spacciate per veritiere). Ecco, il punto, secondo me, è che le donne sono MOLTO razionali, solo che partono da ipotesi fallaci, da cui l'assurdità delle conclusioni. Ciò rende il fautore delle suddette tesi - e non le donne - l'anello debole della catena logica e del pensiero appena esposta; hai dunque dimostrato la completa innocenza e coerenza di pensiero delle donne contro la mendace stronzaggine dell'uomo (cui va comunque riconosciuta una straordinaria capacità di analisi strategica con conseguente comportamento per lo meno ottimo in ambito di scelte razionalmente migliori per sé - nella teoria dei giochi QUESTO uomo sarebbe un individuo che agisce in modo perfettamente razionale adottando la strategia migliore per raggiungere il suo scopo: eiaculare su della epidermide esogena, e non sul palmo della sua mano).
    Tutto ciò che ho ivi esposto fa di me un perfetto idiota, data la perdita di tempo per esporti una questione sostanzialmente vana come la morte di un martire.

    RispondiElimina
  4. ..nn può essere razionale una creatura che conserva in sè il mistero della vita.

    evitate di cercare di capire, è meglio.

    Ty

    RispondiElimina
  5. Tysbe ha riassunto in 2 righe la verità delle donne.

    RispondiElimina