giovedì 12 febbraio 2009

SGRADEVOLE TI SPIEGA IL MARKETING #1


avete presente le borse freitag?

ok.

sono quelle borse inguardabili fatte di materiali di scarto.

al posto della pelle ci mettono un telone usato di un camion incidentato, mentre la tracolla è fatta con la cintura di sicurezza vecchia.
una robetta che andrebbe a ruba sull’isola di lost, per intenderci.
ma, perdio, lì ci sono orsi polari, indigeni scalzi, mostri di fumo e donne che vivono allo stato brado nella giungla con le ascelle sempre perfettamente depilate. per cui, se anche le avessero, non significherebbe proprio un cazzo di niente.

ecco... se dicessero: “cari amici. queste borse sono fatte di materiali recuperati da uno sfasciacarrozze, e ci fate un favore a portarle via gratis”.
ecco... allora sarebbe una cosa interessante.
però sono pronto a scommettere che, in quel caso, non se le filerebbe nessuno.

dai, siamo sinceri… se venissi da voi con una cazzatina fatta di materiali di scarto e vi dicessi: “tenete! usate questi cosi come portacellulare, sono i miei calzini vecchi” mi direste: ma che, sei scemo?

però se invece dicessi: “mollatemi cento euri che vi do una borsa fatta di immondizia, ma radical chic, che voi siete ambientalisti e vi piace distinguervi…” allora mi direste: “ma sai sgradevole che è proprio un’idea cazzuta?”.

se poi vi dicessi che ho una foto che ritrae marco carta di amici con una borsa di quelle, il gioco sarebbe fatto, e voi abbocchereste come degli allocchi.
e io, ridendo tra me e me di quanto minchioni siete, vi direi: “cazzo, che bene che vi sta addosso, il fatto poi che sia già usurata e macchiata a seguito di un incidente stradale, si intona perfettamente alla vostra faccia di merda”.

vi avrei resi felici per un giorno, e avrei cento euri in più.


solo mi chiedo: chissà chi tra voi se ne va in giro con la borsa dell’incidente di eluana senza saperlo?
vabbè, e non fate quella faccia infastidita… tanto ormai non gliene frega già più un cazzo a nessuno.

8 commenti:

  1. Io non ho presente ma capisco il genere, conosco la variante global.
    Ho amici che per sentirsi buoni e fighi ruberebbero pure l'unico quaderno di un bambino africano per poi scriverci degli appunti di mediazione culturale.
    Persone squisite, non c'è che dire.

    Blogger

    RispondiElimina
  2. Ho dato oggi l'esame di marketing. Nel libro c'erano scritte esattamente le stesse cose, ma in modo peggiore.

    RispondiElimina
  3. questo pezzo si classifica secondo nella mia classifica ideale tra i tuoi pezzi più belli.
    il primo è quello del ponte.

    RispondiElimina
  4. @ utente "anonimo un cazzo" n°3

    ricordami che quando ci vediamo me le paghi tutte

    RispondiElimina
  5. anch io non ho presente,ma credo si tratti delle solite cazzate che van di moda oggi.ah.sgradevole,da me puoi venirci pure con le mani in mano.t accetto lo stesso.----ninfomane---(inizio a firmarmi,che sembra brutto scrivere in un blog senza mai presentarsi.)

    RispondiElimina
  6. Esimio, per la Sua squisita prosa,
    minchino a Lei.
    cumpareddu

    RispondiElimina
  7. ero scettica, pesavo esagerassi, allora l'ho guglato e 110 euri per una cazzo di borsa di plastica, porco2
    alla fine hai ragione tu, la fine del mondo è sempre più vicina, non possiamo continuare ad ignorare questi segni

    RispondiElimina
  8. Io uso il tappetino dell'auto di Eluana come tappetino per il bagno.

    faina

    RispondiElimina