lunedì 12 gennaio 2009

IL MIO FRIGO #2



Normal
0
14






MicrosoftInternetExplorer4





/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:"Tabella normale";
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-parent:"";
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:10.0pt;
font-family:"Times New Roman";}


una volta, un tizio, vedendo il mio frigorifero che conteneva solo n°1 lattina di coca cola mezza vuota, mi ha chiesto se quel coso bianco in cucina fosse veramente un frigorifero o se fosse invece una installazione della biennale d’arte.

un punto di vista inatteso ed interessante, che mi ha colpito molto.
da quel momento è diventato il mio migliore amico.

il tizio invece non l’ho più sentito.

 

lo so cosa state pensando, è che oggi mi andava di fare un gioco di parole alla QDG.

perché mi manca da morire.

e vorrei tanto saper scrivere come lui.
ed essere affascinante come lui.
ed essere dissacrante come lui.
pazienza, mi accontenterò di scopare la sua ragazza mentre lui va ad assistere ai concerti natalizi dei bambini dell’orfanotrofio.

però, per la cronaca, la storia della lattina è vera.

5 commenti:

  1. utente anonimo12 gennaio 2009 18:25

    QdG? Intendi Luttazzi?

    faina

    RispondiElimina
  2. utente anonimo12 gennaio 2009 19:58

    Dicci la verità, tu sei QDG che è Luttazzi.

    RispondiElimina
  3. no sono il papa.
    questo blog mi serve per rilassarmi tra una enciclica e l'altra.

    RispondiElimina
  4. Oh beh, questo ti rende persona con molto senso dell'umorismo e veramente carica di autoironia, allora.

    RispondiElimina