venerdì 12 dicembre 2008

SONDAGGIO : IL REGALO PIU' STRONZO


una volta fui invitato da una ragazza alla sua festa di compleanno.
la poveretta, anche se decisamente graziosa, non poteva contare su un seno prosperoso.
un suo amico le regalò una cartuccia di silicone saratoga, di quello per sigillare le finestre, con tanto di pistola dosatrice.
lei la prese pure bene, tutto sommato.
lo ringraziò con aria divertita, e scartò gli altri regali.
che, se ero io al suo posto, glielo infilavo in culo. il silicone. con la pistola e tutto.
penso che quello fu il regalo più stronzo cui assistetti.

e voi, ne avete uno più stronzo, di cui raccontare?

7 commenti:

  1. Un deodorante. Per l'igiene intima di una nostra insegnante, alla fine della terza media. E un deodorante. Per l'ambiente. Nel caso decidesse di non usare il precedente regalo, almeno i suoi prossimi alunni avrebbero avuto salvezza.

    RispondiElimina
  2. Un pisello finto a una ragazza racchia da morire.
    Ma penso che lei l'abbia apprezzato.

    RispondiElimina
  3. quante menate per un pensiero, tutto sommato, originale, certo, meno ipocrita e stronzo di un bel "profumino", o di un bel " golfino" accompagnato da bacini bacini sulle guance e un bell' "Auuguuuriii Tesoooooooro!!!".

    Daz

    RispondiElimina
  4. Non credo di aver mai assistito a regali particolarmente stronzi, ma non esiterei minimamente a regalare una confezione di pronto legno ad un uomo munito di gamba in frassino.

    RispondiElimina
  5. Un set di rasoi usa e getta a una ragazza bruttina che usava portare magliette corte e mostrare l'ascella pelosa. Scoppiò a piangere.

    RispondiElimina
  6. il mio ex un giorno mi ha regalato un vibratore.

    RispondiElimina
  7. Al liceo: una festa a sorpresa per una nostra compagna. Fin qui un'idea carina, ma la perfidia femminile è in agguato. Dato che la ragazza era un po' acida, le "amiche" che hanno organizzato la festa hanno preparato un tot di regali a tema. Per intenderci: un limone, un cd con la canzone "Acida" di Prozac+ (che le hanno cantato subito) e altri cartelloni da leggere a tema. Alla ragazza si sono colorato le guance e sorridendo ha soavemente declamato: "Che stronze!".
    Stava quasi per mettersi a piangere, e io stavo cercando le chiavi della macchina con insistenza...

    RispondiElimina